Cronaca

"Ravanusa Ricicla": al via progetto per l’alternanza scuola-lavoro

Incontro con gli alunni del liceo psico-pedagogico “Giudici Saetta e Livatino”. Otto studenti andranno a trovare a casa i cittadini per spiegare come fare al meglio la raccolta differenziata

Gli studenti partecipanti al progetto

Presso l'aula consiliare del Comune di Ravanusa si è svolto un incontro formativo di alternanza scuola-lavoro con gli alunni del liceo psico-pedagogico “Giudici Saetta e Livatino”. Saranno otto gli studenti “facilitatori” che, nei prossimi giorni, andranno a trovare a casa i cittadini di Ravanusa, per spiegare di persona come effettuare al meglio la raccolta differenziata usando correttamente i cassonetti stradali.

“Con l'aiuto di una pratica brochure – dice il vice sindaco Gaetano Carmina - diventerà ancora più semplice rispettare il regolamento comunale e separare i rifiuti. Nell'ultimo periodo è diventata infatti ancora più urgente la necessità di ridurre drasticamente i rifiuti indifferenziati da conferire in discarica. Viste le sanzioni che si rischiano a carico della comunità, e vista l'ormai limitatissima capacità di ricezione delle discariche siciliane, dobbiamo da subito fare nostra l'abitudine a riciclare il riciclabile, basta poco”.

Al lancio dell’iniziativa ha partecipato anche Gero La Rocca, responsabile di EcoFace, l’azienda che si occupa di strategie integrate per il successo della raccolta differenziata, gestore del progetto: “Ravanusa – Ricicla”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ravanusa Ricicla": al via progetto per l’alternanza scuola-lavoro

AgrigentoNotizie è in caricamento