menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rapina a mano armata (foto archivio)

Rapina a mano armata (foto archivio)

Distributore di carburante nel mirino, nuova rapina a mano armata

Due banditi incappucciati, uno dei quali armato di pistola, hanno portato via l'incasso della giornata. L'utilitaria utilizzata per il colpo è stata ritrovata abbandonata

Nuova rapina ai danni di un distributore di benzina. Due banditi incappucciati, uno dei quali armato di pistola, hanno rapinato il "Sicil Petroli" sulla strada statale 557, che collega Ravanusa con Campobello di Licata. Lo scrive il quotidiano La Sicilia. Il bottino è ancora da quantificare, ma secondo una prima stima dovrebbe essere superiore ai mille euro.

I malviventi, a quanto pare, sarebbero arrivati al distributore con una Fiat Uno. Stessa utilitaria con la quale sono fuggiti subito dopo aver arraffati i soldi. L'auto utilizzata dai rapinatori è stata rinvenuta abbandonata nelle campagne di Campobello di Licata. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento