rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Ravanusa

"Stava picchiando la moglie", arrestato un operaio di 47 anni

L'uomo è stato accusato di maltrattamenti in famiglia, la donna non ha fatto ricorso alle cure dei sanitari

Sarebbe stato sorpreso mentre picchiava la moglie. E’ per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia che un operaio quarantasettenne di Ravanusa è stato arrestato, dai carabinieri, nella notte fra venerdì e ieri. L’uomo, un incensurato, è stato posto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa dell’udienza di convalida. A quanto pare, fra moglie e marito – durante la tarda serata di venerdì – sarebbe divampata una discussione: un vero e proprio litigio durante il quale il quarantasettenne avrebbe alzato le mani contro la propria compagna di vita. Qualcuno, temendo il peggio, ha immediatamente contattato il 112 e nell’abitazione, in maniera tempestiva, sono sopraggiunte le pattuglie dei carabinieri della stazione di Ravanusa. I militari dell’Arma hanno sorpreso – stando all’accusa – l’operaio mentre si scagliava contro la moglie.

E’, dunque, in flagranza di reato, che è scattato l’arresto per maltrattamenti in famiglia. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta subito aperto, l’uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma, in attesa dell’udienza di convalida.

La donna, vittima dell’irruenza dell’operaio, avrebbe rifiutato – stando alle ricostruzioni ufficiali del comando provinciale dell’Arma di Agrigento – di fare ricorso alle cure o alle visite sanitarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stava picchiando la moglie", arrestato un operaio di 47 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento