Cronaca

L'incidente mortale di Ravanusa, è in coma farmacologico la ragazza ferita

Il conducente dell'Alfa 147 se l’è cavata con la rottura del femore ed è ricoverato all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata

Una veduta dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta

Stazionarie, ma gravi, le condizioni della commessa di 28 anni di Canicattì, ricoverata in coma farmacologico all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. La ragazza è rimasta coinvolta nell’incidente che si è verificato a Ravanusa, domenica all’alba, nel quale ha perso la vita l’ex consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle Lorenzo Miceli di 29 anni. 

La ragazza, figlia di un artigiano molto conosciuto a Canicattì, è stata sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico proprio domenica mattina. Era stata, in un primo momento trasportata al Barone Lombardo di Canicattì, ma viste le sue condizioni critiche è stata immediatamente trasferita al Sant’Elia, che è più attrezzato rispetto al nosocomio canicattinese ed è dotato del reparto di rianimazione.

Il conducente dell'Alfa 147 se l’è cavata con la rottura del femore ed è ricoverato all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata. Non gli è stato ancora detto che il suo amico Lorenzo è morto nell’incidente. Il terzo ferito, invece ha riportato alcune escoriazioni ma nulla di grave.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente mortale di Ravanusa, è in coma farmacologico la ragazza ferita

AgrigentoNotizie è in caricamento