Cronaca Ravanusa

Notte di fuoco a Ravanusa: incenerita l'auto di un dipendente comunale

Le fiamme sono state domate dai pompieri del distaccamento di Canicattì. Dell'attività investigativa si stanno occupando i carabinieri

Auto a fuoco, stanotte, in via Tiberio Gracco a Ravanusa. Le fiamme sono state spente, dopo un'ora e mezza circa di intervento, dai vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. Delle indagini sulla matrice del rogo si stanno occupando i carabinieri della stazione di Ravanusa, coordinati dal comando compagnia di Licata. Nessuna ipotesi, al momento, viene categoricamente esclusa. La più probabile - ma servirà che l'attività investigativa progredisca e faccia chiarezza - è quella dolosa. 

L'Sos è stato raccolto dalla sala operativa del comando provinciale dei pompieri di Agrigento alle 2,30 circa. A bruciare era una Alfa Romeo 146 di proprietà di un dipendente comunale di 52 anni.  

In via Tiberio Gracco si sono precipitati sia i carabinieri della stazione cittadina che i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. Pompieri che, per avere ragione sulle alte fiamme, sono rimasti al lavoro fino alle 4 circa. Dopo il sopralluogo di rito e l'audizione del proprietario dell'autovettura, i carabinieri hanno avviato le indagini. 

Distrutto dal fuoco il "Gran Cafè Nobel" del Viale, aperta un'inchiesta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di fuoco a Ravanusa: incenerita l'auto di un dipendente comunale

AgrigentoNotizie è in caricamento