menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia dei carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri

Deve espiare la pena per "furto aggravato", arrestato quarantenne

L'uomo è stato bloccato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica ed è stato portato al carcere Petrusa

Deve espiare la pena di due anni e 7 mesi di reclusione. E' in esecuzione di un ordine di esecuzione per la carcerazione che i carabinieri della stazione di Ravanusa hanno arrestato Luigi Scibetta, 40 anni, disoccupato. 

Ad emettere l'ordine di carcerazione è stato l'ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Agrigento. Il quarantenne è stato riconosciuto colpevole - hanno ricostruito ufficialmente i militari dell'Arma della compagnia di Licata - dell'ipotesi di reato di furto aggravato, commesso a Ravanusa nell’anno 2010.

L’arrestato, dopo le formalità, è stato portato alla casa circondariale di Agrigento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento