menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio Citynews)

(foto archivio Citynews)

"Trovato con 79 dosi di cocaina e sostanza da taglio", arrestato 52enne

La “roba” – che, stando all’accusa, era nascosta in cucina – è stata ritrovata durante una perquisizione domiciliare

E’ stato trovato in possesso di 79 dosi – per un totale di 18 grammi – di cocaina. E’ per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio che un ravanusano cinquantaduenne è stato arrestato e posto ai domiciliari. I carabinieri della stazione di Ravanusa, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno scovato la “roba” – che, stando all’accusa, era nascosta in cucina – durante una perquisizione domiciliare.

Il controllo nell’abitazione è stato realizzato nell’ambito di un mirato servizio antidroga. Durante la perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno sequestrato non soltanto i 18 grammi di cocaina, ma anche un bilancino di precisione e 185 grammi di sostanza da “taglio”. Formalizzata l’accusa a carico del cinquantaduenne, su disposizione del sostituto procuratore di turno di Agrigento, il ravanusano è stato posto – in attesa dell’udienza di convalida – agli arresti domiciliari. I servizi antidroga dei carabinieri, da Licata a Sciacca passando per Agrigento e tutti i Comuni dell’hinterland, continuano ad essere sistematici. E accade, appunto, che – una volta trovata la droga – scattino gli arresti, così come è avvenuto nelle ultimissime ore a Ravanusa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento