rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Ravanusa

Brucia furgone di un commerciante, mezzo distrutto: avviate le indagini

Lungo la strada dove era posteggiato il Mercedes, né nelle zone immediatamente adiacenti, non sono risultate essere presenti degli impianti di videosorveglianza, né pubblici e nemmeno privati

Brucia un furgone, un Mercedes Sprint, posteggiato in via Ibla, di proprietà di un commerciante. E’ accaduto nella notte fra venerdì e ieri a Ravanusa. Le fiamme, che hanno però distrutto il mezzo utilizzato per lavoro, sono state circoscritte e domate dai vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. Sul posto, scattato l’allarme, si sono precipitati anche i carabinieri della stazione cittadina, che sono coordinati dal comando compagnia di Licata. Oltre ad andare distrutto il furgone del commerciante romeno venticinquenne, le fiamme hanno danneggiato, e anche pesantemente, il contenuto del furgone: della biancheria. Il danno non è risultato essere coperto da nessuna polizza assicurativa. I carabinieri hanno già avviato le indagini per provare a stabilire cosa abbia innescato la scintilla iniziale.

Le cause, ieri mattina, non risultavano essere ancora chiare. Servirà, verosimilmente, del tempo per provare a mettere dei punti fermi nell’inchiesta. Su via Ibla, né nelle zone immediatamente adiacenti, non sono risultate essere presenti degli impianti di videosorveglianza, né pubblici e nemmeno privati. Dell’episodio, naturalmente, è stata già informata la Procura della Repubblica di Agrigento che coordinerà, come sempre avviene in questi casi, l’attività investigativa. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia furgone di un commerciante, mezzo distrutto: avviate le indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento