rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Il danneggiamento / Ravanusa

Brucia l'auto di un pensionato: carabinieri acquisiscono i filmati della videosorveglianza

Le cause della scintilla iniziale, a quanto pare, non sono chiare e, al momento, nessuna ipotesi investigativa - né quella dolosa, né quella accidentale - viene ancora scartata

I carabinieri, ieri, per quasi l'intera giornata, hanno provveduto a visionare e ad acquisire i filmati della videosorveglianza. Perché più impianti sono risultati essere presenti nella zona dove, durante la notte, è scoppiato l'incendio di una Fiat Panda. Attività investigativa frenetica e in corso a Ravanusa dove si sta cercando, appunto, di fare chiarezza su quanto è avvenuto in centro. A bruciare è stata l'utilitaria di un pensionato settantacinquenne. 

Ad accorrere, per cercare di salvare il salvabile, sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. Per la Fiat Panda c'è stato però ben poco da fare: la vettura è andata quasi completamente distrutta. Sul posto, naturalmente, anche i carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Licata. Militari dell'Arma che hanno subito sentito il pensionato proprietario dell'utilitaria e che hanno poi, appunto, proceduto all'acquisizione delle registrazioni dei sistemi di videosorveglianza. Le cause della scintilla iniziale, a quanto pare, non sono chiare e, al momento, nessuna ipotesi investigativa - né quella dolosa, né quella accidentale - viene ancora scartata. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di un pensionato: carabinieri acquisiscono i filmati della videosorveglianza

AgrigentoNotizie è in caricamento