menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Aumento dei contagi da Covid-19, Ravanusa chiude tre aree della città e il cimitero

Il sindaco Carmelo D'Angelo: "Non escludo che vengano individuate ed interdette altre zone"

Mentre ad Agrigento - dove è stato raggiunto il record provinciale dei contagiati (116) - il sindaco ha firmato un'ordinanza che vieta gli assembramenti, a Ravanusa, dove i positivi hanno raggiunto quota 101, il primo cittadino Carmelo D'Angelo ha disposto la chiusura del cimitero comunale e di tre aree cittadine. Dalle ore 18 alle 24 di oggi, si tratta di zone che verranno presidiate dalle forze dell'ordine. Ad essere interdette sono state: la via Aldo Moro, da via Scinà a viale Lauricella; la zona di via Isonzo, villa comunale e vie Rinascita ed Arno. Interdetta anche l'area di via Mamiani, piazza Primo maggio, via Medici (tratto fra via Mamiani e via Boccaccio) e via Boccaccio. 

Contagi Covid-19 in aumento, Sicilia a rischio zona rossa dal 15 gennaio

"Non escludo che vengano individuate altre zone - ha detto il sindaco di Ravanusa - . A causa di contagi riconducibili a persone in servizio presso il cimitero comunale, ne ho disposto la chiusura fino al completamento delle opere di sanificazione". L'appello, lanciato da D'Angelo, è praticamente sempre lo stesso delle ultime settimane: "Restate a casa, restate a casa, restate a casa". 

Coronavirus, Razza: "Contagi destinati a crescere ancora per qualche settimana"
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento