menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa a Ravanusa, ubriachi minacciano e aggrediscono i carabinieri

Due uomini sono stati arrestati dopo essersi scagliati contro i militari. Sono accusati di minaccia, violenza, resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale

Ubriachi minacciano e aggrediscono i carabinieri al culmine di una rissa. È accaduto a Ravanusa, dove i militari hanno arrestato ieri sera, in flagranza di reato, Pietro Pagliarello, 37 anni, disoccupato di Riesi, e Andrea Santino, 35 anni, commerciante ambulante, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I due sono accusati di minaccia, violenza, resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale.

I militari sono intervenuti dopo la segnalazione di una rissa in un locale del centro. Giunti sul posto, i due uomini, in preda ai fumi dell’alcol, si sono scagliati contro i carabinieri, minacciandoli di morte e opponendo resistenza per non essere identificati. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle rispettive abitazioni, in attesa dell’udienza di convalida, così come disposto dall’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento