menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La rapina al distributore di carburante, ritrovata l'auto della fuga

La Fiat Uno, che è stata rinvenuta integra, è risultata rubata a Canicattì dove s'è registrato il tentato colpo al tabaccaio 61enne

La macchina utilizzata per la rapina al distributore di carburante “Fora paisi”, lungo la statale 557, è stata ritrovata abbandonata, ma integra: cioè non data alle fiamme, a Canicattì. Ancora una volta, così come era accaduto nel precedente colpo, si tratta di una Fiat Uno. Utilitaria che è risultata essere stata rubata proprio a Canicattì.

Minacciano l'operaio e rapinano distributore di carburante: magro il bottino

Appare dunque quasi scontato – ma spetterà ai carabinieri trovare gli elementi probatori necessari – che fra la tentata rapina al tabaccaio di Canicattì e la razzia al distributore di carburante vi possano essere dei collegamenti. Il modus operandi risulterebbe inoltre essere identico, furto di una Fiat Uno compreso, a quello della doppia rapina fatta a fine mese in due distributori di carburante di Licata e Ravanusa. Allora, la Fiat Uno utilizzata risultò rubata a Campobello di Licata. Ed anche allora, la macchina venne ritenuta integra. Ieri, esattamente come nel precedente doppio colpo, gli specialisti dell’Arma dei carabinieri si sono già messi al lavoro per trovare tracce o indizi utili, all’attività investigativa, sull’auto. Acquisite al distributore “Fora paisi” anche i filmati dei sistemi di video sorveglianza. 

Lo puntano col coltello e gridano: "Dacci il portafogli", 61enne mette in fuga i rapinatori

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento