Cronaca Villaggio Mosè / Viale Cannatello

Rapina a mano armata a Villaggio Mosè, irruzione al supermercato "R7"

Due uomini con il volto coperto hanno rapinato il supermercato "R7" di viale Cannatello, nel quartiere di Villaggio Mosè, ad Agrigento, riuscendo a portar via circa mille euro. Caccia all'uomo in tutto il quartiere

L’irruzione, pistole in pugno, è avvenuta ieri, poco prima dell'orario di chiusura. Due uomini con il volto coperto hanno rapinato il supermercato "R7" di viale Cannatello, nel quartiere di Villaggio Mosè, ad Agrigento, riuscendo a portar via circa mille euro.

Con il volto coperto da caschi integrali di colore nero, come riporta nell’edizione di oggi il "Giornale di Sicilia", i due hanno minacciato - brandendo in aria la pistola - i cassieri, scatenando il panico anche tra gli avventori del supermarket. Poi, una volta arraffato il bottino, sono fuggiti a bordo di una motocicletta di grossa cilindrata, parcheggiata nello spiazzale del supermercato.

Immediato l’allarme alla centrale operativa del 112, che ha inviato in zona tutte le auto dei carabinieri. I militari dell'Arma hanno subito effettuato diversi posti di controllo, rastrellando il territorio del Villaggio Mosè e soprattutto la strada statale 115 che da un lato porta verso Palma di Montechiaro e Licata, ma che consente anche di imboccare la strada provinciale per Favara, mentre dall'altro lato va ad innestarsi con la statale 640 per Caltanissetta. 

Nessuna traccia, però, dei rapinatori è saltata fuori. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di Villaggio Mosè, anche grazie alle testimonianze dei presenti al momento della rapina, i malviventi potrebbero essere agrigentini o comunque dell'hinterland. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata a Villaggio Mosè, irruzione al supermercato "R7"

AgrigentoNotizie è in caricamento