Martedì, 16 Luglio 2024
Sviluppi investigativi / Canicattì

Rapina un 14enne e tenta di fare lo stesso con un coetaneo: denunciato

Si tratta del giovane che, nella notte fra sabato e domenica, aveva aggredito e sbattuto al muro un poliziotto intervenuto per riportare la calma in piazza Dante

E' stato denunciato anche per rapina, tentata rapina e inosservanza al provvedimento d'autorità. Si tratta del ventiduenne di Canicattì che, nella notte fra sabato e domenica, ha scatenato il caos in piazza Dante, luogo della movida. Prima di scaraventarsi contro il poliziotto, il giovane canicattinese - è stato accertato e ricostruito dai poliziotti che hanno proceduto a denunciarlo alla Procura - ha rapinato un quattordicenne, ed ha tentato di fare lo stesso con coetaneo, del portafogli che aveva in tasca.

"Sono un mafioso, vi sparo!": 22enne sbatte al muro un poliziotto e prova a tirare fuori il coltello che aveva nel marsupio: denunciato

I controlli effettuati dai poliziotti del commissariato di Canicattì, che sono intervenuti perché era stato segnalato un giovane molesto, hanno permesso inoltre d'accertare che il canicattinese era stato anche destinatario di un avviso orale, firmato dal questore. Un provvedimento che lo invitava, di fatto, a comportarsi secondo le regole. Cosa che, nella notte fra sabato e domenica, non ha fatto e quindi si è configurata anche la fattispecie di reato di inosservanza del provvedimento d'autorità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina un 14enne e tenta di fare lo stesso con un coetaneo: denunciato
AgrigentoNotizie è in caricamento