menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canicattì, rapinata banca con arma bianca: oltre 16 mila euro il bottino

Sotto la minaccia di un taglierino, il rapinatore si è fatto consegnare il contenuto di casse e cassaforte, poi si è allontanato con il complice che lo attendeva fuori

Una rapina sotto la minaccia di un taglierino è stata effettuata ai danni della filiale canicattinese della "Banca popolare Sant'Angelo".

Un malvivente, a volto scoperto, si è introdotto nella succursale di viale della Vittoria poco prima dell'orario di chiusura pomeridiana.

Armato di tagliabalsa, ha atteso il momento opportuno prima di entrare in azione e poi ha chiesto e ottenuto dal personale presente la consegna del denaro che c'era nelle casse ed in cassaforte: oltre 16 mila euro.

Poi si è allontanato assieme al complice che lo aspettava fuori dall'agenzia, facendo perdere le proprie tracce.

Sull'episodio indagano i carabinieri. Al vaglio degli investigatori le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell'istituto e quelle esistenti nella zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento