Giovedì, 18 Luglio 2024
Tribunale / Menfi

"Rapina i genitori con un coltello": condannato ventenne

Il giovane, che ha sempre sostenuto la sua innocenza, si sarebbe impossessato con la violenza di 1400 euro

Condannato con l'accusa di avere picchiato e rapinato i genitori: il gup del tribunale di Sciacca, Stefano Zammuto, ha inflitto 4 anni di reclusione al ventenne di Menfi Emanuel Sabella.

La pena decisa è inferiore di sei mesi rispetto alla richiesta del pubblico ministero Roberta Griffo. Il giovane, in particolare, si sarebbe impossessato di 1000 euro del padre e 400 della madre. 

Secondo l’accusa avrebbe puntato un coltello alla gola del padre e raggiunto la madre nel suo appartamento, arrampicandosi dalla grondaia fino al balcone, per sottrarle 400 euro.

Il giovane si era difeso sostenendo di avere solo reclamato la riscossione di due crediti vantati nei confronti dei genitori. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rapina i genitori con un coltello": condannato ventenne
AgrigentoNotizie è in caricamento