menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'autoradio dei carabinieri (foto archivio)

Un'autoradio dei carabinieri (foto archivio)

Rapina al distributore Eni di via Pietro Nenni a Favara

Pistola in pugno e con il volto coperto, si è fatto consegnare l'incasso. Avviate le ricerche: bottino da quantificare. Il malvivente fuggito a bordo di uno scooter

Con la pistola in pugno e con il volto coperto da un casco integrale, ha minacciato l'impiegato di una stazione di rifornimento per farsi consegnare l'incasso. E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Favara, in via Pietro Nenni. Ad essere preso di mira è stato il distributore "Eni". La vittima della rapina non ha potuto far altro che consegnare al malvivente l'intero incasso. Carabinieri e polizia hanno avviato subito le ricerche del malvivente, che sarebbe fuggito a bordo di uno scooter. Sull'accaduto indagano i militari dell'Arma della Tenenza di Favara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento