rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Assalto al furgone sulla Ss640, malviventi armati rubano mezzo e rapinano autista

Un 40enne di Porto Empedocle è stato bloccato dall'auto dei due malviventi che, armati di mitraglietta, lo hanno costretto a scendere. Indaga la polizia

Gli hanno tagliato la strada sulla Ss640, tra il bivio di Canicattì Nord e il confine con la provincia di Caltanissetta; scesi dall'auto, armati di mitraglietta, lo hanno costretto a farsi consegnare il suo borsello e il furgone che stava guidando. Scene da film giovedì mattina. Vittima della singolare rapina è stato un 40enne di Porto Empedocle, impiegato in una ditta di trasporti di pesce in tutta la Sicilia.

L'uomo è stato bloccato dall'auto dei due malviventi alle 8 circa del mattino. Dopo la rapina, essendo senza neanche il suo cellulare, ha chiesto alcuni passaggi, riuscendo a fare rientro nella sua Porto Empedocle. Una volta giunto nella città marinara, il 40enne si è subito diretto al Commissariato di polizia, denunciando i fatti

Adesso gli investigatori hanno avviato le ricerche del mezzo, che però è sprovvisto di antifurto satellitare. Il furgone, al momento della rapina, era vuoto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto al furgone sulla Ss640, malviventi armati rubano mezzo e rapinano autista

AgrigentoNotizie è in caricamento