rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Racalmuto

Hanno rapinato una pensionata di 89 anni, le indagini: due donne dell'Est

L'ipotesi viene fatta per l'accento delle criminali che si sono fatte consegnare la collana, il bracciale e le fedi (compresa quella del defunto marito) che l'anziana indossava

Sarebbero state due donne dell’Est europeo a mettere a segno, nella mattinata di lunedì, la rapina ai danni dell’ottantanovenne pensionata racalmutese. I carabinieri della stazione di Racalmuto, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, non sembrano avere dubbi sul dettaglio della nazionalità delle due malviventi. Un “dettaglio” dedotto dall’accento delle due donne. Accento chiarissimo che è stato anche sottolineato dalle dichiarazioni rese agli investigatori dall’anziana vittima. Un “dettaglio” che pare possa anche aiutare l’attività investigativa dei militari dell’Arma che, in queste primissime battute, è indirizzata a raccogliere quanti più indizi possibili per arrivare a focalizzare l’attenzione su qualche sospettata.

"Dacci i gioielli", 89enne rapinata davanti la porta di casa 

I carabinieri tengono, naturalmente, la bocca rigorosamente cucita, ma pare che l’attività investigativa delle ultime ore, a Racalmuto, sia stata veramente frenetica. Le due donne hanno bussato alla porta di casa dell’anziana che non appena ha aperto l’uscio è stata, con le urla, minacciata: “Dacci i gioielli”. L’anziana, terrorizzata si è levata la collana, il bracciale e le fedi (compresa quella del defunto marito) che indossava e ha fatto cadere tutto nelle mani delle due ladre. Tutto è accaduto in vicolo Sottotenente Di Vita, fra le vie Garibaldi e Verdi, nel centro storico di Racalmuto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hanno rapinato una pensionata di 89 anni, le indagini: due donne dell'Est

AgrigentoNotizie è in caricamento