rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Carabinieri / Favara

"Rapinò anziana", deve scontare 4 anni e mezzo: arrestato 31enne

E’ in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dal tribunale – dopo che lo scorso 12 maggio era stata emessa la sentenza della Corte d’appello che confermava il pronunciamento di primo grado – che i militari hanno bloccato l'uomo

Deve scontare quattro anni e mezzo per una rapina messa a segno, il 18 settembre del 2009, ai danni di una pensionata alla quale vennero portati via preziosi in oro e argento e 40 euro.

E’ in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dal tribunale – dopo che lo scorso 12 maggio era stata emessa la sentenza della Corte d’appello che confermava il pronunciamento di primo grado – che i carabinieri della tenenza di Favara hanno arrestato Gianluca Stagno di 31 anni.

"Anziana rapinata in casa con la complicità del nipote", due condanne

Secondo il quadro accusatorio, Gianluca Stagno, assieme ad un altro imputato (pure lui condannato a 4 anni e mezzo in appello) e al nipote dell'anziana vittima che all'epoca dei fatti era minorenne, con il volto coperto da calzamaglia, si sarebbero introdotti all'interno dell'abitazione della pensionata. Lo avrebbero fatto attraverso la finestra della cucina che sarebbe stata lasciata appositamente aperta dal nipote della vittima. Si sarebbero, così, impossessati di preziosi in oro e argento e di 40 euro. L'anziana sarebbe stata minacciata con una pistola: "Non ti muovere perché ti spariamo, ci devi consegnare tutto quello che hai". L'anziana (parte civile con l’assistenza dell’avvocato Monica Malogioglio) ha ottenuto pure il risarcimento dei danni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rapinò anziana", deve scontare 4 anni e mezzo: arrestato 31enne

AgrigentoNotizie è in caricamento