menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Randagi malati o feriti, 60 mila euro per l'assistenza veterinaria

Il Comune ha pubblicato il bando di gara per garantire il servizio per gli animali senza padrone presenti su tutto il territorio

I randagi - cani e gatti - malati o feriti non resteranno più in mezzo alla strada, a soffrire e a perdere la vita. Il Comune di Agrigento ha pubblicato il bando di gara – da 60 mila euro – per garantire il servizio di assistenza medico-veterinaria per gli animali senza padrone che, di fatto, sono sotto la responsabilità del sindaco. Già nel gennaio del 2019, dopo che se ne era parlato da tempo, era stato aggiudicato – per Agrigento – l’importante servizio. Agrigento, dopo questo nuovo passo mosso dall’amministrazione Micciché, continuerà ad avere cura dei randagi malati, feriti o incidentati. Animali senza padrone che avranno, però, un aiuto e un soccorso ben determinato.

In città, prima dell’avvio di questo servizio, si faceva affidamento - specie per gli animali incidentati – solo ed esclusivamente su degli “angeli custodi”: sia volontari che veterinari. Con l’aggiudicazione della gara di due anni fa, poi, c’è stato sempre un referente certo da poter chiamare affinché scattasse il soccorso. Tutti gli interessati a prendere parte a questo appalto dovranno far arrivare i plichi, contenenti l’offerta e le documentazioni, pena l’esclusione dalla gara, a mezzo raccomandata postale o mediante agenzia di recapito autorizzata, entro le ore 9 di giorno 18. Un’ora dopo, al settore Sanità-Ecologia-Energia di via Pancamo a Fontanelle verranno aperte le buste con tutte le offerte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento