rotate-mobile
Il raid / Quadrivio Spinasanta / Via Regione Siciliana

Vandali o ladri alla scuola Anna Frank? Creato il caos: porte e finestre in frantumi, classi e uffici a soqquadro

Dall'istituto non è risultato mancare nulla, ma i danni sono stati importanti. I carabinieri hanno già avviato le indagini per cercare di identificare chi ha agito

È stato un raid vandalico puro? O un tentativo di furto? Questi alcuni degli interrogativi che, inevitabilmente, si stanno ponendo i carabinieri. Quelli che stanno indagando su quanto è accaduto all'istituto comprensivo "Anna Frank" di via Regione Siciliana. Qualcuno - fra il pomeriggio di mercoledì e l'alba di giovedì - è riuscito, dopo aver rotto finestre e porte, ad intrufolarsi e ha messo tutto, classi ed uffici, a soqquadro. Alla fine però, la banda si è allontanata dell'istituto scolastico del Quadrivio Spinasanta a mani vuote. Nulla è infatti risultato mancare. Ed ecco perché l'accaduto non è affatto chiaro e inquadrabile. 

La scoperta è stata fatta giovedì mattina, al momento della riapertura della scuola. Subito è stato lanciato l'Sos e sul posto si sono appunto portati i carabinieri. Gli stessi che hanno poi raccolto la denuncia, a carico di ignoti, formalizzata dal dirigente dell'istituto comprensivo "Anna Frank". 

Sono state, e anche subito, avviate le indagini per cercare di risalire all'identità dei vandali che hanno creato danni e caos all'interno della scuola.  

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali o ladri alla scuola Anna Frank? Creato il caos: porte e finestre in frantumi, classi e uffici a soqquadro

AgrigentoNotizie è in caricamento