Si spaccia per funzionario pubblico, invece è un ladro: raggirata un'anziana

La donna ha formalizzato una denuncia di furto contro ignoti e i militari dell’Arma della stazione di Agrigento hanno già avviato le indagini

Si spaccia per funzionario di un ufficio pubblico, si fa aprire la porta di casa di una pensionata di 82 anni e, una volta intrufolatasi, raggirando l’anziana riesce a rubare tutti i contati e i monili in oro che la donna gelosamente custodiva. E’ accaduto nel centro urbano di Agrigento. La pensionata, quando ha fatto la scoperta, non ha avuto altra strada da percorrere che quella di chiedere aiuto ai carabinieri. L’anziana ha formalizzato una denuncia di furto contro ignoti e i militari dell’Arma della stazione di Agrigento hanno già avviato le indagini. Non è il primo caso che si verifica in città, non sarà neanche probabilmente l’ultimo.

C’è stato un tempo – diversi mesi addietro – che fatti di questo genere si susseguivano con cadenza sistematica. Carabinieri e polizia avevano anche lanciato un mirato appello a tutti gli anziani soli. Le forze dell’ordine chiedevano di non fidarsi di quanti si presentavano nelle abitazioni, sostenendo di essere impiegati in enti istituzionali diversi.

Carabinieri e polizia chiedevano agli agrigentini di farsi consegnare un tesserino identificazione e di chiamare immediatamente la centrale operativa anche al solo, minimo, dubbio. Cosa che non ha fatto l’ottantaduenne pensionata agrigentina. L’anziana ha creduto che quella donna, che aveva bussato alla sua porta, fosse effettivamente un funzionario di un ufficio pubblico.

La donna era, del resto, non travisata e neanche armata. L’anziana è stata raggirata e, cadendo nel sacco della truffatrice-ladra, ha aperto la porta di casa alla donna, a quanto pare anche ben vestita. Una volta all’interno della residenza, per la ladra tutto è diventato una sorta di gioco per ragazzi. Ha continuato a raggirare la pensionata sola e l’ha fatta distrarre. Il colpo è stato dunque scontato: la donna ha arraffato tutti i soldi e i monili in oro che è riuscita a trovare rovistando fra i vari cassetti.

E con denaro e preziosi in tasca, la malvivente s’è dileguata. I carabinieri hanno raccolto la denuncia, formalizzata dalla pensionata, e hanno avviato le indagini per provare ad identificare la donna-ladra. Una delinquente, verosimilmente d’esperienza, visto che, a quanto pare, non s’è lasciata tracce dietro le spalle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

  • La "fabbrica" dei falsi invalidi, ispettore della Digos: "Non c'era una sola banda ma erano due"

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento