"Scout speed", raffiche di multe: il Comune incassa 15mila euro

Gli strumenti installati sono utili a controllare i limiti di velocità, la revisione periodica e l’assicurazione dei veicoli

Foto archivio

Raffica di multe a Ribera, in azione lo “Scout speed”. In tutto tra novembre e dicembre sono state contestate 450 violazioni per divieto di sosta, ma anche 50 “furbetti” con assicurazione non in regola e per mancate revisioni.

In tutto nelle casse del Comune, secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, sono arrivati circa 15mila euro.

“I risultati – dice il vice sindaco e assessore alla Polizia municipale, Nicola Inglese - dimostrano che l’iniziativa è orientata sulla sicurezza stradale e sul decoro urbano e non per fare cassa. E’ per questo motivo, magari estendendo il servizio anche alle zone al di fuori dal centro, che pensiamo di continuare”.  Gli strumenti installati sono utili a controllare i limiti di velocità, la revisione periodica e l’assicurazione dei veicoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La scelta di utilizzare il sistema elettronico nasce, non solo per assicurare maggiore sicurezza nelle strade – fa sapere Inglese - anche come supporto ai vigili urbani che, malgrado il quotidiano impegno, non riescono, per l'insufficiente numero dell'organico, a far fronte con efficacia ai molteplici compiti attinenti al loro ruolo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento