Imu, Tari, Cosap sono state pagate? Il Comune apre una finestra virtuale sulla posizione di ogni contribuente

Qualora i dati consultati risultassero difformi dalla situazione reale il raffadelese si potrà recare in Municipio oppure continuare a seguire la strada on line

Scordarsi di pagare una rata? O dimenticare d'aver pagato una determinata tassa in un determinato anno? Può accadere a tutti. Per evitare "incidenti" di percorso, il Comune di Raffadali - grazie ad un nuovo software gestionale - ha deciso di aprire una "finestra" e di rivoluzionare il rapporto con i contribuenti. Si tratta - secondo quanto è stato annunciato - della prima rivoluzione informatica che, nel 2020, interesserà il Comune "con l'introduzione di parecchie novità, tra le quali - è stato spiegato - la possibilità di presentare istanze on line senza recarsi negli uffici comunali o, anche, visualizzare la collocazione delle sepolture dei propri defunti che riposano al cimitero con la possibilità di rinnovare i loculi in scadenza con pagamenti on line". 

Tutti i contribuenti del Comune di Raffadali, intanto, potranno consultare la propria situazione fiscale, denunce e versamenti, semplicemente registrandosi al seguente link: https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1UR001.sto?DB_NAME=n1201794

Una volta effettuata la registrazione il Comune provvederà a convalidarla e inviare all’indirizzo mail comunicato le credenziali per accedere alla propria area riservata. Una volta autenticati, nell’area riservata i contribuenti potranno consultare tutti gli anni d’imposta di Imu, Tari, Cosap e pubblicità con le relative imposte dovute e i relativi versamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualora i dati consultati risultassero difformi dalla situazione reale il contribuente potrà trasmettere le proprie deduzioni scrivendo all’indirizzo tributi@comune.raffadali.ag.it o all’indirizzo mail info@comune.raffadali.ag.it oppure recandosi direttamente presso l’ufficio Tributi del Comune in via Pezzalonga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento