menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Somministrava alcol ai minori": i carabinieri denunciano barista

Effettuati controlli mirati al rispetto delle prescrizioni anticontagio da Coronavirus

Un barista è stato denunciato, in centro a Raffadali, perché somministrava bevande alcoliche a minori di 16 anni. 

I carabinieri hanno effettuato, tanto ad Agrigento quanto nel resto della provincia, dei controlli mirati anti-Covid. Uno soltanto l’obiettivo: verificare il rispetto delle prescrizioni anticontagio e dunque l’utilizzo delle mascherine e il rispetto del distanziamento sociale. Nell’ambito di questi controlli, in un locale del centro di Raffadali è stato trovato un barista che somministrava – stando alla ricostruzione ufficiale dei militari dell’Arma – bevande alcoliche a minori dei 16 anni. L’uomo è stato subito identificato e a suo carico è scattata una denuncia penale alla Procura della Repubblica di Agrigento.

I controlli sulla movida e sul rispetto delle prescrizioni anti-Covid andranno avanti anche nei prossimi fine settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento