Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Maxi scazzottata in piazza, coinvolte anche due ragazze: un ferito e 4 denunciati

Al ventunenne, finito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio", i medici hanno diagnosticato escoriazioni e lesioni guaribili in otto giorni. Delle indagini si occupano i carabinieri

Ancora una rissa. Ma questa volta, quattro giovanissimi – fra cui due ragazze – sono stati denunciati, in stato di libertà, dai carabinieri, alla Procura di Agrigento. Un ventunenne è finito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove i medici gli hanno diagnosticato escoriazioni e lesioni guaribili in otto giorni. Cosa abbia innescato il tafferuglio – il secondo registratosi nel giro di pochi giorni a Raffadali – ieri non risultava essere chiaro. I carabinieri della locale stazione, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, nella notte fra venerdì e ieri, sono intervenuti in piazza Progresso dove era stato, appunto, segnalato un tafferuglio.

"C'è una rissa in piazza": accorrono i carabinieri e trovano un giovane ferito

A darsele di santa ragione sono state due ventenni, una di origine tunisina e l’altra di Raffadali, entrambe residenti in paese, e due ragazzi di Raffadali di 21 e 23 anni. Il ferito è stato, appunto, il ventunenne che è stato soccorso e portato all’ospedale di Agrigento. Nei giorni precedenti, i carabinieri erano intervenuti sempre in piazza per un’altra segnalata rissa. Non avevano però trovato nessuno, se non un giovane ferito che era stato portato in ospedale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi scazzottata in piazza, coinvolte anche due ragazze: un ferito e 4 denunciati

AgrigentoNotizie è in caricamento