menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto ARCHIVIO

foto ARCHIVIO

Presi con lo zaino pieno di cocaina, eroina e marijuana: uno dei due arrestati torna libero

Il tribunale del riesame annulla in parte l'ordinanza cautelare nei confronti del ventunenne Salvatore La Marca e gli applica l'obbligo di dimora con la prescrizione di restare in casa la sera

Obbligo di dimora a Raffadali con la prescrizione di restare in casa dalle 20 alle 7. Il tribunale del riesame di Palermo, al quale si sono rivolti i difensori, gli avvocati Giuseppe Barba e Pietro Maragliano, ha annullato in parte l'ordinanza cautelare nei confronti di Salvatore La Marca, 21 anni, di Raffadali, arrestato il 9 maggio insieme a Domenico Giarra, 26 anni, di San Biagio Platani, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

I due giovani sono stati sorpresi in auto, con uno zaino pieno di droga. I carabinieri, che li hanno controllati all'ingresso di Raffadali, hanno trovato, dentro la borsa, 20 grammi di cocaina, 10 di eroina e 600 grammi di marijuana. 

Il gip Alessandra Vella, al termine dell'interrogatorio di convalida, durante il quale si erano avvalsi della facoltà di non rispondere, aveva applicato per entrambi gli arresti domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento