Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Raffadali

Coronavirus, muore impiegato comunale di palazzo dei Giganti: era ricoverato a Ribera

L'uomo, residente a Raffadali, non aveva fatto la vaccinazione contro il virus: da giorni era in degenza al Covid hospital "Fratelli Parlapiano". Salgono a 291 le vittime da quando è scoppiata l'emergenza sanitaria

camera mortuaria

Il vaccino anti-Covid pare che non l'avesse fatto. E' deceduto al Covid hospital di Ribera dove era ricoverato già da qualche giorno un sessantenne di Raffadali, impiegato di palazzo dei Giganti di Agrigento. Una tragedia, l'ennesima che porta a quota 291 gli agrigentini che hanno perso la vita da quando è scoppiata la pandemia. 

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 121 nuovi contagi e 2 morti ma è boom di guariti

La notizia del decesso, determinato dal virus, nelle ultime ore, rimbalza da una bocca all'altra tanto a Raffadali, quanto ad Agrigento visto che il sessantenne era un dipendente comunale molto conosciuto e stimato. Appena stamani, l'Asp aveva registrato un nuovo decesso, a Naro. Mentre il giorno prima, una donna di 58 anni di Villafranca Sicula aveva perso la vita sempre mentre era ricoverata all'ospedale "Fratelli Parlapiano" di Ribera. 

Coronavirus, muore una donna di 58 anni: è la 289esima vittima della provincia

Raffadali, da quando è scoppiata l'emergenza sanitaria, è arrivata, con questo nuova disgrazia, ad 11 vittime. Naro ne ha invece avute 5 e quella dei giorni scorsi di Villafranca Sicula, per la piccola comunità, è stata invece la prima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, muore impiegato comunale di palazzo dei Giganti: era ricoverato a Ribera

AgrigentoNotizie è in caricamento