Scoppia l'incendio in un'abitazione e si teme il peggio: nessun ferito

Inizialmente era stato ipotizzato che i due affittuari potessero essere rimasti all’interno delle mura domestiche

(foto ARCHIVIO)

Divampa un incendio all’interno di un’abitazione di via Bonanno, a Raffadali, ed è il caos. E’ accaduto ieri sera e, almeno inizialmente, s’è temuto il peggio. S’è temuto che i due affittuari: un libico e un pakistano potessero essere rimasti, all’interno delle mura domestiche, intossicati o feriti. I vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento sono accorsi immediatamente. Subito, i pompieri hanno accertato che all’interno dell’abitazione non c’era nessuno. Quindi, idranti alla mano si sono mobilitati per circoscrivere prima e spegnere dopo l’incendio.

Al lavoro, in via Bonanno, anche i carabinieri della stazione cittadina, coordinati dal comando compagnia di Agrigento. Quando le fiamme sono state domate, i pompieri e i militari dell’Arma hanno accertato – e senza alcuna ombra di dubbio – che la scintilla iniziale era divampata per cause accidentali: per un cortocircuito. Le fiamme si sono però ben presto propagate ed è per questo che, appunto, s’era temuto veramente il peggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della stazione di Raffadali hanno poi rintracciato sia il proprietario dell’abitazione che aveva dato in affitto la residenza che i due extracomunitari di 30 e 24 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento