"Cocaina nascosta sotto il tappetino dell'auto": arrestati due ventenni

I giovani sono incappati in un posto di controllo dei carabinieri e hanno cercato di restare calmi, ma i militari si sono insospettiti e hanno fatto scattare la perquisizione

(foto ARCHIVIO)

Sono stati trovati in possesso di 20 grammi di cocaina. Due ventenni di Raffadali sono finiti nei guai: arrestati e posti ai domiciliari. 

Nelle ultime ore, nel cuore della notte, una pattuglia dei carabinieri della stazione di Raffadali, impegnata in un posto di blocco, ha notato un’auto che viaggiava a velocità sostenuta. E’ scattato immediatamente l’Alt lungo la strada statale 118 che conduce ad Agrigento. I due ventenni bordo dell’auto - un ragazzo ed una ragazza - si sono fermati e hanno cercato d'apparire tranquilli. In realtà, i militari dell’Arma hanno subito percepito che c’era qualcosa che non andava nel loro atteggiamento, motivo per il quale i carabinieri hanno deciso di procedere ad una perquisizione dell’abitacolo dell’auto. Da sotto un tappetino è saltato fuori un involucro di cocaina, dal peso di circa 20 grammi. Durante le successive perquisizioni domiciliari è stato anche rinvenuto - hanno ufficialmente ricostruito i carabinieri - un bilancino digitale di precisione, nonché materiale vario solitamente utilizzato per confezionare le dosi di droga.

I due insospettabili giovani agrigentini sono stati arrestati per l'ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione dell'Autorità giudiziaria sono stati collocati agli arresti domiciliari.

Non è la prima volta - e non sarà probabilmente neanche l'ultima - che i carabinieri intercettano quantitativi di sostanze stupefacenti lungo le strade statali della provincia. Già durante i primi mesi dell'anno, durante i vari controlli, sono stati arrestati, in flagranza, una dozzina di pusher. 

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento