L'inchiesta sul caseificio degli orrori, la difesa: "Quadro indiziario carente"

Il legale di Antonino Vecchio, 59 anni, sollecita la scarcerazione al tribunale del riesame: la decisione in giornata

"L'ordinanza di custodia cautelare in carcere non è sufficientemente motivata e, in ogni caso, il quadro indiziario non ha i requisiti di gravità tali da giustificarla". La difesa, undici giorni dopo l'arresto in flagranza, chiede la scarcerazione dell’imprenditore Antonino Vecchio, 59 anni, di Raffadali. Ieri mattina, al tribunale del riesame, l'avvocato Salvatore Pennica ha discusso il ricorso con cui sollecita l'annullamento del provvedimento restrittivo emesso dal gip Luisa Turco su richiesta del procuratore Luigi Patronaggio e del pm Gloria Andreoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri indagavano per spaccio di cocaina e si sono trovati davanti un "caseificio dell'orrore": il titolare, secondo l'accusa, preparava i formaggi fra i topi morti e le esche velenose utilizzate per ucciderli. Il suo collaboratore, un pastore rumeno, era schiavizzato per 13 ore al giorno per pochi euro e costretto a vivere in un tugurio con i fili dell’elettricità volanti e i topi dentro il frigo. I giudici decideranno in giornata se accogliere il ricorso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Da Covid-free a incubo contagi, 6 gli ammalati: tutti tornati da Malta, Romania, Belgio e Lombardia

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento