Cronaca

Incendio devasta cucina e veranda, è scoppiato per fuga di gas

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco che hanno cercato di salvare la villetta di campagna

Nessun dubbio sulla natura dell’incendio. Le fiamme che hanno devastato la cucina e l’attigua veranda di una villetta di contrada Fontanelle, a Raffadali, hanno avuto una matrice accidentale. Ad innescarle dovrebbe essere stata una fuga di gas. Scoppiato l’inferno di fumo e fuoco, e lanciato l’allarme alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento, sul posto si sono portate più squadre.

C’era, del resto, da fare in fretta e salvare il salvabile. Idranti alla mano, i pompieri hanno cercato di fare un miracolo, evitando la totale distruzione della villetta di campagna. In realtà, però, almeno per la cucina e l’attigua veranda c’è stato ben poco da fare perché veramente sono andate completamente distrutte. Solo quando i vigili del fuoco sono riusciti ad avere la meglio sul rogo, hanno preso il via gli accertamenti per stabilire se si sia trattato di un rogo dalla matrice dolosa o accidentale. Nessun dubbio, non in questo caso, sulla natura della scintilla iniziale. Scintilla che dovrebbe aver avuto origine da una fuga di gas improvvisa che ha poi innescato le fiamme. I danni all’abitazione di contrada Fontanelle, ieri, non risultavano essere stati ancora quantificati nell’esatto ammontare, nonostante l’incendio si sia sviluppato domenica. Non è escluso che possa servire del tempo per quantificare il reale danno. Per fortuna, però, non ci sono stati feriti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio devasta cucina e veranda, è scoppiato per fuga di gas

AgrigentoNotizie è in caricamento