Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

"Agrigento non si lega", in città è il giorno delle Sardine: partita la raccolta fondi

L'onda, spontanea, di protesta che ha riempito le principali piazze d'Italia è pronta a "colorare" il centro cittadino. L'appuntamento è per il pomeriggio nella centrale piazza Marconi

Il primo incontro si è tenuto ieri, giornata di Santo Stefano, l’obiettivo era quello di redigere una vera e propria scaletta in occasione del primo raduno. Le “Sardine” sono pronte ad invadere la città. Nell’incontro di ieri, avvenuto in pieno centro cittadino, anche una raccolta fondi. Oggi, in piazza Stazione, sono attese centinaia di persone. Il primo “raduno” delle Sardine di Agrigento è pronto a prendere forma.  

"Piazza Marconi, luogo di partenze e arrivi. DI universitari e giovani laureati che ogni anno sono costretti ad andare via. Se piazza Marconi potesse parlare - spiega uno degli organizzatori dell'incontro - racconterebbe i saluti affrettati, il dolore dei genitori, la mancanza di opportunità. Piazza Marconi, che riempiremo di sardine per dire basta  alla propaganda. Vogliamo che la politica si occupi dei nostri problemi, quelli veri". 

Come da programma il primo incontro di oggi si terrà in via Pirandello alle 15 e 30. Il “Sardine Lab” vedrà una rete di studenti. Il secondo incontro, invece, è fissato per le 17 in piazza Marconi. Seimila Sardine ad Agrigento, per una manifestazione che – stando ai numeri – dovrebbe contare migliaia di persone. Agrigento risponderà presente al richiamo delle Sardine?  Su Facebook sono tanti, gli agrigentini, che promettono d’esserci. L’onda di proteste spontanee che ha riempito le principali piazze d’Italia, oggi, è pronta ad “invadere” anche la città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Agrigento non si lega", in città è il giorno delle Sardine: partita la raccolta fondi

AgrigentoNotizie è in caricamento