menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Menfi, migliorata Radiologia del Presidio territoriale di emergenza

E' stato ripristinato il servizio diagnostico dopo un periodo di inattività dovuto proprio alla sostituzione ed al collaudo dell'apparato

Dall'analogico al digitale attraverso nuove apparecchiature sempre più precise e prive della necessità di ricorrere al mezzo di contrasto. Questo, in sintesi, il senso di un intervento di miglioria alla strumentazione radiologica in uso presso il Presidio territoriale d'emergenza di Menfi che consente il ripristino del servizio diagnostico dopo un periodo di inattività dovuto proprio alla sostituzione ed al collaudo dell'apparato.

A dare notizia dell'avvio della moderna radiologia a Menfi è il dottor Angelo Trigona, direttore del dipartimento di Scienze radiologiche dell'Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, il quale comunica anche che, nell'ottica dell'ottimizzazione delle funzioni e dell'operato del personale, il tecnico che si occupa del funzionamento dell'apparecchiatura svolgerà il suo servizio nei giorni concomitanti con i turni del medico radiologo per poi prestare ulteriori ore lavorative presso il presidio di Ribera.

Sulla questione legata alla nuova Radiologia ed alla necessità di una pronta attivazione dei nuovi macchinari era intervenuto, nei giorni scorsi, il sindaco di Menfi, Vincenzo Lotà. Oggi la direzione strategica dell'Asp esprime piena soddisfazione per il nuovo traguardo raggiunto, un moderno strumento di diagnosi in più al servizio sia della comunità menfitana che di quella limitrofa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento