rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022

Raffadali ha raccolto quintali di beni per i profughi ucraini, Cuffaro: "Chi ha causato la guerra rimane povero nel cuore"

Il sindaco ha voluto ringraziare personalmente tutti i suoi concittadini per la generosità mostrata in occasione dell’iniziativa di soliderietà che si è svolta nella palestra della scuola “Galileo Galilei”

Un camion strapieno di beni di prima necessità, non solo cibo a lunga conservazione ma soprattutto dispositivi medici per le medicazioni e farmaci. Raffadali non è rimasta indifferente all’appello lanciato dal sindaco ed è accorsa in massa nella palestra della scuola “Galileo Galilei”, sabato 12 marzo, per dare il proprio contributo a sostegno del popolo ucraino colpito dalla guerra.

“Ringrazio tutti i miei concittadini per l’affetto mostrato nei confronti del popolo ucraino - ha detto Silvio Cuffaro - e voglio dire a coloro che hanno causato questa guerra ingiusta che, pur avendo accumulato tanta ricchezza, rimarranno sempre poveri nel cuore”. 

La chiesa e i volontari si mobilitano: via Crucis con l’arcivescovo in cattedrale e raccolta di beni a Raffadali

Video popolari

Raffadali ha raccolto quintali di beni per i profughi ucraini, Cuffaro: "Chi ha causato la guerra rimane povero nel cuore"

AgrigentoNotizie è in caricamento