rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Raccolta dei rifiuti, firmata una convenzione con il carcere: i detenuti aiuteranno

Oggi si terrà un vertice per la pulizia delle strade, l'assessore Nello Hamel: "Dalla prossima settimana si darà corso ad un mini calendario per lo spazzamento delle vie"

Fino ad ora se n’è semplicemente parlato. Dall’otto ottobre, quanti verranno “pizzicati” a lanciare o abbandonare sacchetti di rifiuti, oltre alla multa, si vedranno addebitare il costo della bonifica della discarica o comunque dell’area deturpata dall’immondizia. Sempre dalla seconda settimana del mese, dovrebbe partire il mini-calendario sullo spazzamento delle strade cittadine. L’assessore comunale all’Ecologia, Nello Hamel, è perennemente al lavoro per cercare da un lato di far aumentare la percentuale di raccolta differenziata, ma per provare – dall’altro lato – anche a sconfiggere tutti gli incivili che continuano a sporcare.

“Gli abbandoni di rifiuti vanno rallentando – ha spiegato, ieri, l’assessore Hamel - . Ma non sono finiti. Abbiamo deciso di avviare dei controlli mirati sui commercianti ambulanti di pesce e frutta che risulterebbero essere sversatori frequenti. Controlleremo, con postazioni mirate, quelle strade di passaggio che continuano ad essere trasformate in immondezzai, come la bretella del viadotto Morandi. Mentre la polizia provinciale si occuperà in maniera particolare della strada di Fondacazzo, che è stata già bonificata proprio dal Libero consorzio comunale”. Oggi si terrà un vertice proprio per la pulizia sistematica delle strade. Il nuovo appalto non è ancora entrato pienamente a regime. Ci vorrà tempo, si parla dell’inizio di gennaio. Ma anche se le ditte aggiudicatarie del servizio di raccolta rifiuti ancora non hanno rinnovato e adeguato mezzi e attrezzature, si avvierà il mini calendario per lo spazzamento. E oggi, gli uffici comunali, le ditte aggiudicatarie, la Srr discuteranno proprio di questo mini calendario.

“Stiamo cercando di ottimizzare il servizio con quello che abbiamo – ha garantito l’assessore Hamel – e quindi dalla prossima settimana si darà corso a questo mini calendario per lo spazzamento delle strade. Presto partiranno anche 4 cantieri di servizio dedicati all’igiene urbana e dovremmo avere forse 80 unità da poter utilizzare. Così come abbiamo firmato una convenzione con il carcere che metterà a disposizione, per 6 ore al giorno, dei detenuti che dovranno seguire un percorso riabilitativo e che verranno dislocati in alcune strade”.

Ma l’attenzione dell’amministrazione, per far lievitare la percentuale di raccolta differenziata, non può che restare focalizzata anche sulle cosiddette “grandi utenze”. “Abbiamo adottato una linea dura, sono stati sanzionati supermercati, centro commerciale e ospedale – ha ricordato l’assessore Nello Hamel - . E adesso si sono tutti adeguati. In ospedale, ad esempio, sono stati distribuiti i cestini della differenziata in ogni reparto e l’azienda sanitaria ha diffidato la ditta interna che si occupa della raccolta. Come criticità restano il mercato ortofrutticolo e il mercatino del venerdì che ha avuto una vera e propria regressione. Ma torneremo in maniera repressiva ad occuparci anche di loro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta dei rifiuti, firmata una convenzione con il carcere: i detenuti aiuteranno

AgrigentoNotizie è in caricamento