menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, la raccolta è a singhiozzo: si rischia l'emergenza

Il presidente della Regione, Rosario Crocetta: "Stiamo lavorando anche su Siculiana per accelerare e risolvere, entro la prossima settimana, i problemi dell'Agrigentino".

Raccolta dei rifiuti a singhiozzo. Stanotte molti degli autocompattatori dell'Iseda - ma non tutti - hanno conferito alla discarica di Lentini. I cassonetti del centro storico di Agrigento, così come quelli di San Leone, contrariamente ad ieri, sono stati svuotati. Ma in provincia ci sono molti altri paesi dove i cassonetti continuano a traboccare di rifiuti. Gli agrigentini, non soltanto saranno costretti a pagare bollette della Tari triplicate - visto che gli autocompattatori di spostano verso Catania - ma sono costretti a dover vivere con cassonetti pieni di rifiuti e con la puzza, insopportabile, che produce l'immondizia. Una situazione surreale, quasi tragica. 

"Stiamo lavorando anche su Siculiana per accelerare e risolvere, entro la prossima settimana, i problemi dell'Agrigentino" - ha detto, nelle scorse ore, il presidente della Regione Rosario Crocetta. 
Per dopodomani è stata convocata una nuova riunione della Srr Ato 4 Agrigento Est che comprende anche il capoluogo agrigentino. L'assemblea, voluta dal presidente Nuccio Sapia, oltre alla relazione del presidente sull'attività svolta, si concentrerà sugli adempimenti per l'avvio delle procedure di affidamento del servizio di igiene urbana e sull'emergenza rifiuti conseguente alla chiusura della discarica di Siculiana. La riunione si terrà nell'aula Giglia del palazzo dell'ex Provincia regionale. 

Intanto il consigliere comunale Gerlando Gibilaro ha lanciato "un appello a tutte le forze politiche responsabili. Il governo della rivoluzione Crocetta sino ad oggi è stato - secondo Gibilaro - un governo dell'involuzione ed i partiti che lo sostengono sono complici”.
Chi non stacca la spina è complice".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento