rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Emergenza rifiuti, ecco i 10 Comuni "dirottati" a Lentini

Per ogni città, la Regione ha inoltre stabilito le tonnellate da conferire. Si tratta di un'operazione che dovrebbe fare risolvere il caos che s'è venuto a creare dopo la chiusura, per appena 3 giorni, dell'impianto di Siculiana

Sono 12 i Comuni che sono stati autorizzati, dal dipartimento regionale dell'Acqua e dei Rifiuti, ad andare a conferire nella discarica di contrada Grotte San Giorgio, a Lentini. Dieci sono quelli Agrigentini: Cammarata, Campobello di Licata, Canicattì, Casteltermini, Favara, Licata, Naro, Ravanusa, San Giovanni Gemini e Palma di Montechiaro. Gli altri due sono Nisseni: San Cataldo e Caltanissetta.

Per ogni Comune, la Regione, ha inoltre stabilito le tonnellate di rifiuti che potrà conferire a Lentini. Si tratta di un'operazione che dovrebbe risolvere l'emergenza conferimento che s'è venuta a creare dopo la chiusura, per appena tre giorni, domenica compresa, dell'impianto di contrada Matarana, gestito dalla Catanzaro Costruzioni, a Siculiana.

Da oggi, dunque, i dieci Comuni Agrigentini potranno andare a scaricare le tonnellate stabilite nella discarica catanese. Tutto questo permetterà di fare tornare a regime la raccolta, il conferimento e lo smaltimento dei rifiuti a Siculiana.

Cammarata potrà riversare 32 tonnellate, Campobello di Licata: 57, Canicattì: 142, Casteltermini: 37, Favara: 55, Licata: 104, Naro: 37, Ravanusa: 28, San Giovanni Gemini: 35 e Palma di Montechiaro potrà conferire a Lentini 104 tonnellate di rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti, ecco i 10 Comuni "dirottati" a Lentini

AgrigentoNotizie è in caricamento