rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Villaseta

Differenziata a Villaseta e Monserrato, servizio pronto a partire

Il sindaco Lillo Firetto ha firmato l'autorizzazione per 6 mesi per mettere in funzione, in via provvisoria, il deposito temporaneo della frazione "secca"

La raccolta differenziata, per le utenze domestiche del quartiere di Villaseta e Monserrato, è pronta a partire. L'ultimo, indispensabile, passaggio che occorreva fare è stato fatto. Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha firmato l'autorizzazione per 6 mesi per mettere in funzione, in via provvisoria, il deposito temporaneo della frazione differenziata. Deposito che verrà fatto, negli appositi contenitori, a Sud di Villaseta, nell'area che si trova alle spalle della diroccata casa che un tempo veniva utilizzata dal custode degli impianti sportivi: i campi di tennis e la piscina. Si tratta di un'area già asfaltata, che è un requisito fondamentale.

La Rti Iseda, capogruppo delle imprese Seas e Seap, potranno e dovranno, dunque, utilizzare il deposito. E in questo deposito temporaneo verrà collocata la frazione "secca" riciclabile del rifiuto urbano: carta, cartone, imballaggi in plastica, vetro e alluminio. In questo modo, le imprese potranno iniziare a fare la raccolta nelle abitazioni con il metodo del "porta a porta" avvalendosi di mezzi leggeri. Il materiale raccolto sarà trasbordato in cassoni carrabili posizionati in aree affidate in gestione alla Rti e i cassoni verranno movimentati con un automezzo Lift, per poi conferire in appositi impianti la frazione "secca" dei rifiuti.

Il provvedimento per la scelta dell'area da utilizzare come deposito, firmato dal sindaco Lillo Firetto, è a tempo perché, al momento, è in corso all'Urega la gara per l'affidamento del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti urbani per i Comuni facenti parte della Srr Ato 4, tra cui appunto Agrigento, Quindi, in attesa della fine delle procedure d'appalto, il Comune della città dei Templi essendo tenuto a garantire il servizio ha deciso di trovare quest'area da utilizzare in maniera temporanea. "Senza l'adozione di tale provvisoria misura si determinerebbe un aumento dei rischi legati alla sicurezza e all'igiene pubblica, - ha scritto, nella proposta di ordinanza, il Tapo del terzo settore di palazzo dei Giganti, Gaetano Greco - facilitando il riscorso all'abbandono indiscriminato dei rifiuti o alla commistione degli stessi nella frazione indifferenziata".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata a Villaseta e Monserrato, servizio pronto a partire

AgrigentoNotizie è in caricamento