Niente conferimento dell'umido: ecco come "sopravvivere" alla differenziata

La chiusura dell'impianto della Raco ha messo in ginocchio il sistema di raccolta in diversi centri della provincia

(foto ARCHIVIO)

Raccolta differenziata, via alla settimana "umido free". Si perché a partire da oggi e fino al prossimo 23 marzo l'impianto Raco di Belpasso rimarrà chiuso per lavori di manutenzione. Questo impedirà quindi a moltissimi comuni in Sicilia, diversi dei quali nella nostra provincia, di conferire il rifiuto. Impossibile trovare nuove strutture, dato che la situazione dell'impiantistica regionale è davvero drammatica.

Così centri come Favara o Aragona, in assenza totale di possibilità alternative, hanno disposto il divieto di conferire l'umido fino a sabato. I cittadini dovranno quindi tenere a casa il rifiuto ("abbiamo balconi molto grandi, abbiamo i garace, usiamo quelli", consigliava l'assessore all'Igiene di Favara, Giuseppe Bennica) finché la situazione non sarà rientrata. Nel frattempo sarà però necessario controllare le strade per evitare che chi ha meno amore per le cose pubbliche provveda a disfarsi di tutto senza pensarci su. 

Cancelli chiusi nell'impianto per l'umido, sarà una settimana di "passione"

Molto più articolata la situazione ad Agrigento: sabato 16 marzo non è stata  effettuata la raccolta dell'umido, ma è stato raccolto il vetro. Chi avesse ancora esposto il mastello dell'organico però non deve perdere la speranza perché domani, lunedì 18, saranno raccolti umido e indifferenziato. E' questa l'unica data ad oggi comunicata per la raccolta dell'umido, mentre non si effettuerà la raccolta della carta, che potrebbe essere recuperata mercoledì. Cosa intenda fare il Comune di questi giorni di "vacanza" per la ditta è da capirsi: in situazioni passate si era pensato ad esempio di potenziare altri servizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto controllo la situazione ad esempio a Porto Empedocle, Canicattì e Sciacca, che conferiscono in strutture diverse dalla Raco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento