Rifiuti, i "furbetti" ora li mettono pure nei mastelli dei vicini: raffica di multe

I vigili urbani scovano trasgressori di ogni tipo, adesso c'è pure chi mette la spazzatura negli altri contenitori

Non solo multe per differenziazione non corretta, adesso i "furbetti" dei rifiuti hanno inventato, forse nel tentativo di evitare la multa, la soluzione di mettere i rifiuti nei mastelli degli altri. 

I vigili urbani, comandanti da Gaetano Di Giovanni, nel corso di una specifica operazione, hanno rintracciato e sanzionato ventisette persone. I verbali sono stati elevati, oltre che per abbandono dei rifiuti e non corretta differenziazione (da parte di attività commerciali e privati) anche per avere conferito rifiuti nei mastelli appartenenti ad altre persone.

Le violazioni sono state accertate in via Atenea, in Scalinata Madonna degli Angeli, nelle vie Cesare Battisti, Delle egadi, Ragazzi del 99, Toniolo e Nettuno, in viale Falcone Borsellino e in piazzale Giglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento