Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Differenziata anche al mercato settimanale, Hamel: "Risparmiati 4 mila euro"

In contrada Petrusa, periferia non servita dal servizio di porta a porta, è arrivato un camioncino dove si potrà conferire l'umido versandolo direttamente nel cassone e anche il cartone, la plastica, il vetro e l’indifferenziato

La raccolta differenziata arriva anche in contrada Petrusa e al mercatino settimanale del venerdì in piazzale Ugo La Malfa. L’assessore comunale all’Ambiente Nello Hamel continua, quotidianamente, ad essere impegnato su tutti i fronti per cercare di far migliorare il servizio e per arrivare, facendo una raccolta differenziata di qualità, a far decretare il risparmio sulle bollette Tari. Nelle ultime ore, inoltre, cercando di garantire decoro e pulizia, Hamel ha deciso: “I cassoni gialli per gli abiti usati saranno rimossi perché sono fonte di sporcizia, attraggono i depositi abusivi e creano lo spargimento dei vestiti attorno”.

Differenziata al mercato settimanale

“Abbiamo messo in riga il mercatino del venerdì, i fruttivendoli hanno conferito l'umido e gran parte delle baracche ha differenziato – ha annunciato l’assessore comunale all’Ambiente Nello Hamel - . Abbiamo risparmiato almeno 4.000 euro tra discarica e materiale da riciclare. La prossima settimana andrà meglio. Ringraziamo gli operatori della nettezza urbana, i vigili urbani e la polizia che hanno sorvegliato e assicurato l'affermazione della legalità”. Non è facile riuscire, nel giro di poco tempo, ad inculcare una nuova cultura. Ma l’assessore Hamel ci sta, concretamente, provando. E in contemporanea monitora e si occupa anche della bonifica delle mini-discariche che tanti incivili, non soltanto agrigentini però, fanno sistematicamente fiorire sia nel centro storico che nelle periferie. Appena pochi giorni addietro è stato beccato, dalla polizia municipale di Agrigento, con in testa il comandante Gaetano Di Giovanni, un aragonese mentre si sbarazzava di sacchetti dei rifiuti gettandoli per strada.

Il problema delle periferie non servite

Fra le periferie non servite c’è anche quella di contrada Petrusa. A partire da sabato, proprio in contrada Petrusa, ha iniziato a sostare – davanti all’istituto delle suore – un camioncino dove si potrà conferire l’umido. “Stiamo cercando un’area idonea per fare una piccola isola ecologica al servizio delle utenze di contrada Petrusa – ha annunciato l’assessore Nello Hamel - . Mi dispiace per il disagio di questi giorni, ma le difficoltà sono tante ed improvvise” – ammette l’amministratore. Dopo l’esperienza di sabato, anche questa settimana ci sarà, sempre nella stessa location, dalle 7,30 alle 10, un camioncino dove si potrà conferire l'umido versandolo direttamente nel cassone e anche il cartone, la plastica, il vetro e l’indifferenziato. “Vi aiuterà l'operatore” – garantisce Nello Hamel - . 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata anche al mercato settimanale, Hamel: "Risparmiati 4 mila euro"
AgrigentoNotizie è in caricamento