rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Villaggio Mosè

Differenziata, distribuiti i cestelli: ecco il calendario della raccolta

Per le utenze non domestiche, l'umido verrà ritirato nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato; plastica: il martedì e il venerdì; vetro: il martedì, il giovedì e il sabato; secco residuo nella giornata di venerdì e sempre il venerdì anche la raccolta del legno

La distribuzione di cestelli e carrellati - in totale ne verranno consegnati 120 mila - è cominciata già da qualche giorno. Ieri mattina, le imprese dell'Ati hanno rifornito delle indispensabili attrezzature per la raccolta differenziata tutti i negozi e gli esercizi commerciale del Villaggio Mosè. Perché la raccolta differenziata comincerà, lunedì, proprio dalle utenze non domestiche.

"I calendari sono stati già distribuiti, e da tempo ormai, - ha spiegato ieri l'assessore comunale all'Ambiente Mimmo Fontana - alle organizzazioni di categoria". Eppure, ieri, c'erano ancora degli impiegati in esercizi commerciali che non sapevano e che non capivano a cosa dovessero servire quei carrellati che gli venivano consegnati.

Raccolta differenziata, tutto pronto: si comincia lunedì

Il calendario, per le utenze non domestiche, prevede la raccolta dell'umido nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato; la raccolta del cartone, per le grandi utenze, nelle giornate dal lunedì al sabato, praticamente tutti i giorni; la raccolta di carta e cartone, per le scuole e gli uffici, solo il lunedì; la raccolta della plastica: il martedì e il venerdì; la raccolta del vetro: il martedì, il giovedì e il sabato; la raccolta del secco residuo nella giornata di venerdì e sempre il venerdì anche la raccolta del legno.

Per "umido" si intendono tutti gli scarti alimentari, fondi di caffè, filtri di the e camomilla, fiori recisi, piante d'appartamento, tovaglioli e fazzolettini di carta usati. Per "carta e cartone" si intende: fogli di carta, giornali, riviste, quaderni, tetrapak, depliants, libri, sacchetti di pane, scatole di pasta o riso. Per "secco residuo", invece, tutto il materiale non organico che non si può riciclare come giocattoli rotti, lettiere per animali, mozziconi di sigarette, spazzole e spazzolini, imballaggi sporchi di residui alimentari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, distribuiti i cestelli: ecco il calendario della raccolta

AgrigentoNotizie è in caricamento