Al via la differenziata, ma i commercianti non lo sanno: "Nessuno ci ha detto nulla"

Sono diverse le lamentele dei negozianti della via Atenea che parlano di un quadro poco chiaro: "Siamo stati avvisati dai giornali"

Un tratto di via Atenea

"Siamo stati avvisati dai giornali, noi non sappiamo ancora nulla della raccolta differenziata". A dirlo sono i commercianti di alcuni quartieri di Agrigento, che contestano la scarsa informazione sull'avvio del servizio, nonostante l'ordinanza. Nel provvedimento, infatti, si annuncia che lunedì comincerà la differenziata per gli esercizi commerciali e poi per le abitazioni di Villaseta e Monserrato, poi ancora per il Villaggio Mosè e San Leone e infine per il centro della città. "È assurdo che a pochi giorni dall'inizio non siamo stati avvisati - dicono i negozianti della via Atenea - non abbiamo neanche i cestelli e non abbiamo il materiale informativo che ci illustri le modalità e i giorni della raccolta". 

Ecco il calendario della raccolta

A coloro che lavorano in via Atenea, fanno eco i commercianti di via Piersanti Mattarella, i quali si trovano nella stessa situazione: "Siamo davvero arrabbiati - dice uno di loro - noi non sapevamo nulla dell'inizio della raccolta e nessuno ci ha ancora spiegato nulla". La situazione non cambia neanche nelle altre zone in cui sono presenti tanti negozi ed esercizi commerciali, come quelli delle vie Giovanni XXIII e Santo Stefano, anche loro ancora ignari di tutto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad oggi, con effetti non del tutto positivi, la raccolta è iniziata, ormai da più di un anno, nel solo quartiere di Fontanelle. In questi mesi però la Città dei templi ha dovuto fare i conti con l'immondizia dell'intera provincia: in molti infatti sono stati coloro che, pur abitando in paesi dove è stata avviata la differenziata, gettavano i propri rifiuti nel capoluogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Bottiglia con benzina e fiammiferi davanti al cancello: avvertimento a professionista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento