menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castrofilippo ricicla, i riscontri dopo quasi un mese

L’isola ecologica godrà di importanti lavori migliorativi dal punto di vista della pavimentazione

Dopo le prime delicate settimane di avvio della raccolta differenziata, a Castrofilippo comincia ad assestarsi il nuovo sistema di gestione, che prevede la raccolta separata di plastica e metalli, carta e cartone, vetro, umido, indifferenziato.

I conferimenti in discarica hanno subito una ingente contrazione a fronte di una raccolta differenziata i cui numeri, in tonnellate, sono molto soddisfacenti: 5,2 di carta, 2,7 di vetro, 6 di plastica e metalli, 9,3 di cartone. Dati ancora parziali, che saranno più eloquenti almeno dopo il primo trimestre, quando il periodo sarà sufficientemente lungo per approntare un report statisticamente attendibile, comunicano dalla piattaforma Ecoface.

Da settembre, con l’avvio dell’anno scolastico, inoltre, sarà intensificato il piano di comunicazione creato con Ecoface Lab, che servirà a migliorare le conoscenze dei cittadini riguardo alla corretta separazione dei rifiuti.

In vista anche importanti novità logistiche e organizzative. L’isola ecologica godrà di importanti lavori migliorativi dal punto di vista della pavimentazione, dell’illuminazione e della videosorveglianza, un utile deterrente contro l’abbandono dei rifiuti, che nelle prime settimane del nuovo servizio, come del resto avviene in tutte le comunità, è stata una spina nel fianco del Comune.

Sempre da settembre sarà in funzione nella cittadina un terzo mezzo a supporto della raccolta domiciliare, che servirà a ridurre tempi e disagi sofferti dalle famiglie. Queste ultime saranno presto dotate di ulteriori cestelli domestici, per una raccolta più comoda e decorosa. L’amministrazione ha ricordato che i rifiuti, specie quelli che emanano forti odori, devono essere esposti di fronte casa con l’ausilio del cestello anti-randagismo.

Un grande ringraziamento, infine, è stato rivolto a tutta la cittadinanza e in particolare alle attività commerciali, che si sono rivelate straordinariamente collaborative nonostante questa fase di transizione sia caduta nel periodo più intenso dell’anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento