rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca

"Troppo indifferenziato", il comune diffidato dalla Regione

Consentita la possibilità di conferire 100 tonnellate di secco residuo per ripulire la città: domenica la raccolta straordinaria

Dalla Regione arriva una deroga temporanea ai conferimenti dell'indifferenziato e il Comune da il via ad una raccolta straordinaria domenica 4 agosto.

I problemi a Zingarello: centinaia di chili di rifiuti per strada

Dopo giovedì scorso gli operatori ecologici non erano riusciti a recuperare tutto il secco residuo, infatti, il Municipio ha chiesto un nuovo innalzamento delle quantità conferibili al Dipartimento (il secondo in un mese) che già domani consentirà di ripulire le strade e svuotare i mastelli rimasti pieni nei giorni scorsi.

Secco residuo, salta la raccolta: si cerca una soluzione

Una deroga concessa da Palermo con un avviso però molto chiaro: "il Comune di Agrigento – si legge nel decreto del dirigente generale - è diffidato a ridurre i quantitativi di rifiuto indifferenziato incrementando la raccolta differenziata fino alle percentuali previste per legge”. Il Municipio viene invitato “all’utilizzo della collaborazione degli organi comunali e non istituzionalmente competenti, onde evitare fenomeni di abbandono dei rifiuti, incrementando, altresì controlli a campione anche in fase di conferimento diretto da parte dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Troppo indifferenziato", il comune diffidato dalla Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento