Messa in sicurezza del viadotto Malati, lavori pronti a partire

Il decreto di finanziamento era arrivato nel novembre del 2018. A trasmetterlo, allora, fu il dipartimento Infrastrutture, Mobilità e Trasporti (Infrastrutture viarie - Sicurezza stradale per la precisione) della Regione

Una veduta del viadotto Malati

“La prossima settimana inizieranno i lavori di messa in sicurezza e ripristino della viabilità del ponte Malati, finanziato da tre anni e con lavori mai avviati”. Lo ha annunciato il presidente del consiglio comunale di Racalmuto, Sergio Pagliaro. “Grazie all’incontro tenuto a settembre scorso, per le condizioni di viabilità della dissestata strada provinciale 15 che porta al cento commerciale Le Vigne e della provinciale 14: la Racalmuto-Montedoro, con il commissario straordinario del Libero consorzio e i suoi tecnici, - ha spiegato Pagliaro - tutti si sono attivati per assicurare l’inizio dei lavori. Obiettivo raggiunto dall’amministrazione comunale e dalla maggioranza”.

Già a fine novembre scorso, l'ingegnere Di Carlo aveva confermato l’inizio dei lavori di riqualificazione e messa in sicurezza del viadotto Malati. Era l’inizio di settembre quando i lavori venivano appaltati. Il viadotto “Malati” - considerato a rischio e reso percorribile a senso unico alternato dall’ottobre del 2014 – verrà dunque presto ripristinato e la transitabilità di quella porzione di strada provinciale 15 D, che da Racalmuto conduce alla statale 640, tornerà ad essere piena.

Ad appaltare gli interventi per rimettere in sicurezza il cavalcavia – 5 le offerte ricevute: 3 le ammesse e 2 le escluse – era stato il Libero consorzio comunale di Agrigento. Se ne occuperà, dopo aver offerto un ribasso del 24,1137 per cento, il Consorzio stabile Infra Tech Scarl con sede a Sant’Agata di Militello. L’importo dell’aggiudicazione è stato di 121.683,67 euro oltre Iva. Il decreto di finanziamento era arrivato nel novembre del 2018. A trasmetterlo, allora, fu il dipartimento Infrastrutture, Mobilità e Trasporti (Infrastrutture viarie - Sicurezza stradale per la precisione) della Regione Siciliana. Il progetto per il recupero della sicurezza dello strategico viadotto è stato realizzato dallo staff del settore Infrastrutture stradali del Libero consorzio di Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A deliberare il finanziamento fu la giunta regionale durante la programmazione delle risorse finanziarie ex Fas 2000-2006 destinate alle strade secondarie di rilevante importanza sul territorio regionale, e con criticità tali da non consentire il normale flusso veicolare. Il tratto che sarà interessato dai lavori si trova in corrispondenza del viadotto alla progressiva chilometrica 0+100. Un tratto che, dal 2014, è, appunto, percorribile solo con senso unico alternato a causa delle cattive condizioni strutturali del viadotto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento