menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La protesta degli autostrasportatori

La protesta degli autostrasportatori

Racalmuto, strada dissestata e pericolosa: sit-in degli autotrasportatori dell'Italkali

Il corteo di camion ha bloccato la via Perlasca, dalla zona del cimitero comunale fino ad arrivare all'incrocio con la via Garibaldi

Gli autotrasportatori che lavorano per conto dell'Italkali, stamattina, hanno bloccato via Perlasca, a Racalmuto, dalla zona del cimitero comunale fino ad arrivare all'incrocio con la via Garibaldi. La plateale protesta, autorizzata dalla Questura, è stata fatta per segnalare le difficoltà di quanti, ogni giorno, per motivi di lavoro, percorrono la strada che collega Racalmuto con Milena. Il manto stradale è ormai inesistente, pieno di gigantesche buche e mostruosi avvallamenti. Una strada pericolosissima.     

Il corteo di autotrasportatori è partito proprio dalla miniera Italkali, che a Racalmuto è diretta da Gigi Scibetta. Una delegazione della società Italkali ha chiesto di incontrare il sindaco e le istituzioni locali. La società ha già, e da tempo, espresso l'intenzione di anticipare l'intervento economico per ripristinare la fondamentale strada. Il Comune e gli uffici del Libero Consorzio dovrebbero - e fino ad ora non lo hanno fatto, tant'è che è scoppiata la protesta - attivarsi per portare a termine il necessario iter burocratico per l'avvio del cantiere.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento