menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Riaperta dopo 3 anni la biblioteca comunale, la sede è però provvisoria

Sia per la biblioteca, così come per il teatro "Regina Margherita" - inaugurato in pompa magna più volte, ma ancora chiuso, – era stata istituita anche una commissione di indagine

Riapre la biblioteca comunale. E lo fa nei locali di via Generale Macaluso, sede ritenuta provvisoria. A dare il parere favorevole, all’inizio dello scorso novembre, era stata la Sovrintendenza di Agrigento, sezione per i Beni bibliografici ed archivistici. Ente che aveva, appunto, dato il parere positivo “per la riattivazione di tutti i servizi della biblioteca comunale con sede provvisoria e temporanea in via Generale Macaluso”. Determinante, per come ha sempre evidenziato il sindaco Emilio Messana, è stato, in questo caso, l’ormai ex vice sindaco Carmela Matteliano. La biblioteca dunque tornerà ad esistere dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14 e il martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 18,30.

Biblioteca e teatro chiusi, il Consiglio delibera: "sì" alla commissione d'indagine

La biblioteca comunale di Racalmuto era sbarrata dal 15 febbraio del 2016. Sia per la biblioteca, così come per il teatro "Regina Margherita" - inaugurato, in pompa magna, più volte, ma ancora chiuso – era stata istituita anche una commissione di indagine. Proposta che era stata deliberata in Consiglio. La commissione doveva accertare "le cause e le eventuali responsabilità della prolungata chiusura delle due importanti istituzioni culturali della città e per arrivare – avevano sollevato il caso i consiglieri comunali del gruppo "Racalmutoprima di tutto" che portarono avanti la proposta della commissione d'indagine - ad una soluzione adeguata di problemi che mortificano la cultura e l'arte nel paese di Leonardo Sciascia". La commissione era composta da sette consiglieri che rappresentavano tutti i gruppi. La biblioteca comunale, nel febbraio del 2016, venne chiusa per riorganizzazione. Avrebbe dovuto essere trasferita - se ne parlò già ai tempi dei commissari straordinari che governarono il Comune a seguito dello scioglimento per mafia - nel piccolo immobile, di proprietà comunale, che ospitava l'asilo nido: quello che sorge laddove ci sono i padiglioni della scuola elementare "Generale Macaluso". Poi era arrivato il progetto per spostare la biblioteca all'auditorium Santa Chiara, ma di fatto, per anni,  Racalmuto - paese natio di Leonardo Sciascia - Comune che si professa a vocazione culturale era rimasto senza una biblioteca comunale. 

Biblioteca chiusa da un anno, Messana: "Sarà ospitata nell'auditorium"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento